Ingredienti

250g Orata

qb Aglio

qb Pepe

qb Olio E.v.o

qb Sale

qb Rosmarino

Orata alla brace

Lavare accuratamente l’orata, praticare un taglio sulla pancia e rimuovere le interiora, quindi squamarle e sciacquarle nuovamente. Metterle a scolare in un colino. Mettere in ciascuna pancia qualche fettina di aglio affettato, un rametto di rosmarino, un pizzico di sale grosso e un filo d’olio di oliva. Preparare l’olio aromatico necessario a spennellare il pesce mescolando olio, l’aglio e il rosmarino rimasti tritati, un pizzico di sale ed una macinata di pepe. La brace ideale per cuocere l’orata sarà pronta quanto la fiamma rossa del fuoco si sarà attenuata ed una velatura bianca apparirà sui tizzoni ardenti. E’ questo il momento di mettere la griglia sul fuoco a riscaldare, per poi pulirla con uno spazzolino di ferro, un raschietto o più semplicemente con qualche pezzo di carta da cucina, facendo molta attenzione a non bruciarsi. Mettere le orate sulla brace e spennellarle con l’olio. La cottura deve avvenire a fuoco medio, girando di tanto in tanto. Il tempo di cottura è di circa 10-15 minuti. Servire immediatamente.

Scopri le altre ricette