Dieta prenatalizia: come prepararsi alle abbuffate festive

Pronta a metter su 3 o 4 chili, tra lunghe maratone a tavola e brindisi di fine anno? Scherzi a parte, sappiamo benissimo che dire NO ad una bella tavola imbandita non è semplice e che, rinunciare ad alcuni manicaretti può essere un bene per il corpo ma non per lo spirito.

Per questo, ogni tanto, lasciarsi andare agli eccessi può essere benefico per l’umore. Se però non vuoi essere assalita dai sensi di colpa puoi mettere in atto alcuni stratagemmi che, se non ti serviranno per dimagrire, quanto meno non ti faranno ingrassare.

Ecco dunque alcuni buoni consigli da attuare per una dieta prenatalizia.

Dieta prenatalizia? Ecco l’alimentazione da seguire

Una colazione ricca di tutti i principi nutritivi essenziali necessari al nostro corpo può essere il primo modo per iniziare al meglio la giornata.

A seconda dei gusti, puoi optare per una colazione dolce (ma non troppo) o salata. Quindi via libera a yogurt, latte scremato o vegetale, frutta stagionale, pane integrale ed affettati magri.

A pranzo e cena ti consigliamo cibi proteici ma magri, come ad esempio le carni bianche o i legumi, che in questo periodo sono i protagonisti indiscussi delle nostre tavole.

Molto importanti sono gli spuntini spezza fame che aiutano a tenere sotto controllo l’appetito e non arrivare affamati a pranzo e cena.

Una buona scelta è data dalla frutta secca – due noci o una manciata di mandorle – che fornisce acidi grassi essenziali, così chiamati poiché il nostro organismo non riesce a produrli e dunque bisogna introdurli obbligatoriamente con i cibi.

Ma quali sono gli alimenti migliori da consumare per prepararsi ai banchetti natalizi? Continua la lettura per scoprirlo!

Lista dei cibi per una dieta prenatalizia

Eccoci dunque alla lista dei cibi che non devono assolutamente mancare sulla tua tavola, affinché tu possa arrivare preparata alle grandi “abbuffate” natalizie!

Agrumi

Gli agrumi sono indispensabili per proteggere il sistema immunitario, grazie all’apporto di vitamina C. Parliamo di arance, clementine, mandarini e pompelmi.

Cereali

I cereali facilitano il transito intestinale e limitano l’assorbimento dei grassi grazie al complesso delle vitamine B, E, del ferro e delle fibre.

Frutta secca

Anacardi, noci, semi di girasole: la frutta secca è una fonte ricca di acidi grassi Omega-3, utili per riequilibrare il metabolismo corporeo.

Legumi

Ottime come ingrediente principale di zuppe e vellutate, i fagioli, i ceci e le lenticchie sono una fonte essenziale di sali minerali. Inoltre hanno un basso apporto calorico, a fronte del loro potere saziante.

Peperoncino

Il peperoncino, grazie alla capsaicina, stimola le attività metaboliche dell’organismo e riduce il senso di fame.

Tè verde

Il tè verde aiuta a consumare energia, accelera il metabolismo dei grassi e degli zuccheri. Inoltre contrasta la ritenzione idrica, la cellulite e le infezioni delle vie urinarie, facilitando la diuresi.

Zucca

Ottima a fette al forno oppure in vellutata, la zucca svolge un’azione drenante in quanto apporta moltissima acqua all’organismo e sali minerali, per cui è spesso consigliata nelle diete.

Una dieta prenatalizia ti farà arrivare al tavolo del pranzo di Natale senza aver timore di eccedere
Ogni tanto lasciarsi andare agli eccessi può essere benefico per l’umore, ma occhio a non esagerare!

I consigli del nutrizionista

Infine ti diamo alcuni semplici consigli da attuare, giorno dopo giorno, per arrivare preparata alle festività di natale:

  • Evita di seguire diete last minute. Spesso non rispettano i principi qualitativi e quantitativi dei nutrienti; inoltre correresti il rischio di riprendere i chili persi con gli interessi, a fine dieta.
  • Fai attività fisica. Se vai in palestra, aumenta di 10 minuti il tempo dell’allenamento.
  • Aumenta il consumo di acqua per aiutare il tuo corpo ad eliminare le tossine.
  • Evita di mangiare fuori pasto. Se sei abituata a coccolarti con un dolce a fine pasto, un cioccolatino davanti alla televisione… evita di farlo.
  • Mantieni un’alimentazione varia e completa. Il trucco sta nel saper scegliere gli alimenti da portare in tavola, cercando di abbinare gusto, qualità e leggerezza del pasto.
  • Inserisci nella tua dieta alimenti brucia grassi come l’ananas che, consumata a inizio pasto, aiuta a tagliare le calorie.
  • Cerca di consumare pasti ipocalorici a base di verdure fresche, condite con olio ed aceto, carni bianche ed evita il consumo di pane e farinacei.
  • Non dimenticare, la sera, di bere una tisana sgonfiante o depurante.

Seguendo questi semplici consigli non avrai bisogno di una dieta prenatalizia, ma ti aiuteranno a farti godere al meglio le feste, la famiglia e gli amici, senza troppe rinunce ma soprattutto tutelando la tua salute e la tua silhouette.

Tisana sgonfiante e depurante

Soffri spesso di pancia gonfia e non riesci a liberarti di questo fastidio?

Con la tisana naturale Ti.Sgonfia ritrovi la libertà intestinale che stavi cercando. Ti aiuta a eliminare i gas corporei e a favorire la diuresi grazie all’estratto di anice. 

Se invece hai bisogno di depurare il tuo corpo e la tua pelle dalle tossine inquinanti, ti consigliamo Ti.Depura. Formulata con estratti naturali di foglie di carciofo, ha proprietà depurative, digestive e anti-colesterolo, in grado di regolare il transito intestinale.

Ti piace l'articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter

Ultimi articoli