Ritrovare la concentrazione: consigli di benessere mentale

In un mondo che ci impone di essere sempre connessi, ci ritroviamo costantemente a essere travolti da tante distrazioni.

Dalla costante attenzione al mondo dell’informazione, rincorrendo sempre il maggior numero di notizie, al bisogno di sentirci sempre collegati tramite il controllo compulsivo del telefono, non siamo più in grado di focalizzarci su qualcosa che… “DRIIIN!”: una notifica ci distrae.

In questo articolo parleremo non solo di cosa ostacola la nostra attenzione ma soprattutto dei vari metodi per acquisire la concentrazione e aumentare la produttività.

Gli effetti deleteri della distrazione

La distrazione è l’insieme di tutte le azioni che risultano dannose nel lungo periodo: ci rendono talmente distratti e stanchi da impedirci di focalizzare al meglio i nostri obiettivi lavorativi, ma anche le piccole azioni quotidiane.

Parliamo di concentrazione mentale quando ci riferiamo allo sforzo e la capacità di focalizzare la mente su un soggetto, oggetto o pensiero e allo stesso tempo escludere ogni altro pensiero, idea e sensazioni correlate.

Rimanere concentrati e riuscire a focalizzarsi sugli obiettivi è la chiave di svolta per ottimizzare il tempo, rendere le nostre giornate più produttive ma anche imparare cose nuove e ottenere buoni risultati in un’ampia varietà di situazioni.

Come ritrovare la concentrazione e il benessere mentale a 360 gradi?

Ritrovare la concentrazione mentale: ecco gli ostacoli

Ci siamo passati tutti: siamo in una conversazione quando, a metà di una frase, qualcosa attraversa la nostra mente e improvvisamente perdiamo il filo del discorso.

Anche se all’inizio potresti non farci caso, con il tempo la distrazione può avere un impatto su aree molto più vaste della nostra vita e influendo sulla nostra capacità di raggiungere obiettivi o realizzare le cose desiderate.

La capacità di concentrazione può fare la differenza, ma ci sono alcuni fattori interni ed esterni che ne impediscono la riuscita rendendo l’operazione ancora più impegnativa.

Nemici del benessere mentale sono sicuramente lo stress, la mancanza di sonno, la stanchezza, le distrazioni dell’ambiente circostante, l’essere multitasking e ovviamente… il telefono!

6 step per prenderci cura del nostro benessere mentale

Mens sana in corpore sano dicevano gli antichi.

Oltre a prenderci cura ogni giorno del nostro corpo con esercizi e alimentazione sana, è importante non tralasciare l’aspetto del benessere mentale che va a incidere inevitabilmente sull’energia quotidiana.

Quali sono i primi passi per ritrovare la concentrazione? Non esiste una risposta ben precisa, ma i seguenti suggerimenti potranno aiutarti nella vita di tutti i giorni.

  • Elimina le distrazioni: come riusciamo a concentrarci se siamo bombardati da informazioni? Durante il periodo in cui ti concentri su un’attività specifica, prova a “bloccare il tempo” e isolarti da rumori e distrazioni.
  • Prova ad avere un contatto con la natura: cerca di uscire ogni giorno, anche solo per una ventina di minuti, per una breve passeggiata in un ambiente naturale. Questo, secondo molte ricerche scientifiche, aumenta la produttività e la concentrazione.
  • Riduci le attività: ascolti un podcast mentre rispondi a un’email o scrivi un report? Essere multitasking ci dà l’illusione di farci sentire produttivi, ma in realtà puoi ottenere l’effetto contrario poiché compromette la qualità del tuo lavoro.
  • Pratica la meditazione: queste attività possono rafforzare il benessere fisico e mentale, aumentando i livelli di concentrazione. Il nostro cervello diventa più calmo e tutto il nostro corpo risulta più rilassato.
  • Fai una breve pausa: ti aiuterà a suddividere la tua concentrazione e non “stressare” la tua mente per un tempo troppo lungo.
  • Ascolta la musica: hai provato ad ascoltare il tuo artista preferito o una canzone che ti rilassa mentre sei concentrato su un’attività? Secondo molte ricerche, i suoni di sottofondo aiutano a migliorare le funzioni cerebrali.

 

Ritrovare la concentrazione è possibile con Ti.Calma

Se molti prodotti Ti.nyou sono dedicati al corpo, altrettanti sono funzionali per il benessere mentale.

Tra questi troviamo Ti.Calma, la tisana ideale per chi soffre di fame nervosa, è stressato o non riesce a riposare bene.

È realizzata con piante ad azione calmante come l’arancio, e ad azione antispasmodica come la camomilla. Possono essere un valido aiuto per svolgere una fisiologica azione distensiva e un supporto per conciliare il riposo notturno e calmare la fame nervosa.

 

Ti piace l'articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter

Ultimi articoli

Ottieni la borsa mare in omaggio

Con l’acquisto di tre creme solari.